Ritorna alla home page
         
   
LA LIBRERIA CONSIGLIA CONSIGLI DEI LETTORI BIBLIOGRAFIE

Il bello di una libreria è anche lo scambio di opinioni tra lettori.

Abbiamo provato a riproporre questi "colloqui" sul nostro sito, dove è possibile a chiunque segnalare un libro particolarmente apprezzato o visionare i consigli degli altri per conoscere nuovi mondi letterari.

Naturalmente sarà nostra cura fare in modo che i libri segnalati (e ancora in catalogo) siano disponibili in libreria!

Categorie dei libri consigliati
  • Altro (29)
  • Da NON leggere (20)
  • Per chi ama il brivido (15)
  • Per chi ama immergersi in altre epoche (16)
  • Per chi ama la tavola (16)
  • Per chi ama le storie impossibili (15)
  • Per chi apprezza l'arte (16)
  • Per chi cerca l'illuminazione (9)
  • Per chi sa apprezzare la buona letteratura (19)
  • Per chi sta crescendo (12)
  • Per chi sta dalla parte dell'altro (16)
  • Per chi vuole conoscere altri popoli (22)
  • Per chi vuole ridere (14)
  • Per chi vuole saperne di più (13)
      5cLLTKjv (1)
      9VbtiYjd5 (1)
      clIVyiIrGMJdBeL (1)
      cZ2uyrQFfGe (1)
      Dal giaguaro ai quark (1)
      Elogio del Comunitarismo (1)
      Escort life (1)
      Gomorra (1)
      kn1CCSqP (1)
      La Creazione (1)
      
    di Edward O. Wilson 
    “Stiamo lasciando in eredità ai nostri discendenti un mondo meno stabile, meno ricco e meno interessante”. Questa osservazione di Edward Wilson, il più grande entomologo vivente, contiene insieme una constatazione e un’esortazione. La biodiversità, messa in pericolo dal processo di omogeneizzazione degli ecosistemi, è la garanzia della stabilità del mondo. Nelle duecento pagine di questo splendido libro, scritto da uno scienziato di fama mondiale con un linguaggio da affascinante divulgatore, emergono, anche attraverso la narrazione di esperienze vissute dallo studioso del mondo naturale, le ragioni profonde dell’indifferibile impegno a preservare la Creazione. Se è vero che la Natura è tutto ciò che non ha bisogno di noi ed esiste indipendentemente da noi, è anche vero che il rapporto dell’uomo con la Natura è fondamentale. “Le emozioni che essa evoca in noi sono ancestrali, si sono formate nella notte dei tempi durante la preistoria dell’umanità e sono perciò profonde e ricche di significati simbolici”. E’ un fatto l’attrazione che la natura esercita sulla psiche umana, quella che Wilson definisce come biofilia. Per difendere la Natura è essenziale, anzitutto, conoscerla. Noi conosciamo oggi soltanto una minima parte delle specie viventi esistenti. Non abbiamo scoperto che una piccola frazione delle forme di vita che abitano la Terra. Occorre esplorare la vita e associarvisi emotivamente: “nella misura in cui riusciremo a comprendere gli altri organismi e ad allargare la nostra conoscenza per includere la loro vasta diversità, daremo loro un maggior valore e lo daremo anche a noi stessi”.
     Federico Solfaroli - federico@solfaroli.it
      voci di pace e di libertà. Nel secolo delle guerre e de (1)
      wKVIVtqfedMegWj (1)
      z8EqUAHRvg (1)
  • Per chi vuole svagarsi (15)
  • Per i piccoli lettori (17)
  • Per lettori curiosi e onnivori (13)
  • Recensiti sulla Newsletter nella rubrica e-letti (28)

  • Consiglia un libro
     Titolo del libro  Autore  
     Commento
     Consigliato per
     Nome  email*  
    Per favore, inserirsci qui il codice 

    Newsletter

    Il libro del mese

    In evidenza

    Gli appuntamenti

    Home